CAPODANNO 2018 MADRID E MINITOUR DELLA CASTIGLIA**tour già effettuato**

CAPODANNO 2018 MADRID E MINITOUR DELLA CASTIGLIA**tour già effettuato**

Dal 29 dicembre 2017 al 2 gennaio 2018

PROGRAMMA DI VIAGGIO

Venerdì 29 dicembre 2017: Madrid
Ritrovo dei partecipanti con l’Accompagnatore presso l’aeroporto di Milano Linate alle ore 9.30. Disbrigo delle formalità e partenza con volo diretto Iberia per Madrid alle 11.50 con arrivo alle 14.10. Trasferimento dall’aeroporto al centro con bus riservato ed incontro con la guida per la prima visita panoramica della città.  Verrà ripercorsa la cosiddetta Madrid dei Borboni (dinastia attuale), in cui si potranno osservare tutti gli sviluppi della città dal XVIII e XIX secolo: le meravigliose fontane (Cibeles, Neptuno) lungo la Castellana, asso principale nord-sud della città, la Borsa, il Parlamento. La visita panoramica continuerà nelle principali strade commerciali della città (Gran Via, Piazza Spagna,…). Proseguendo poi nella cosiddetta Madrid degli  Asburgo, la dinastia che regnò dal XVI secolo all’inizio del XVIII secolo, vedremo il cuore storico e parte più antica della città, dove si trova la famosa Plaza Mayor, la piazza principale, e la Plaza della Villa, il comune. Al termine sistemazione in Hotel 4* vicino al centro. Cena e pernottamento.
Sabato 30 dicembre 2017: Madrid – Avila – Segovia – Madrid
Prima colazione in Hotel e partenza alle 08,30 con destinazione Avila, splendido borgo della Spagna che la leggenda dice porti il nome della moglie di Ercole. Durante l’XI secolo fu fortificata con possenti mura, visibili in tutta la loro maestosità ancora oggi. Passeggiata per l’interno della città medievale ottimamente conservata. Visita della cattedrale e passeggiata lungo le mura medievali che permetterà di godere di una spettacolare vista sulla città. Tempo libero per il pranzo. Proseguimento per Segovia, dove si potrà vedere l’acquedotto romano perfettamente preservato. La forma singolare dell’Alcazar (fortezza medievale) ricorda il popolare castello di Cenerentola, molto probabilmente fu d’ispirazione per Walt Disney per il cartone animato. Ritorno a Madrid. Cena e pernottamento in hotel
Domenica 31 dicembre 2017: Madrid – Monastero dell’Escorial – Madrid
Prima colazione in Hotel e partenza per il vicino Monastero dell’Escorial, la migliore rappresentazione dell’impero spagnolo durante il XVI secolo, quando oltre la metà del mondo conosciuto (America, Filippine, una grande parte della presente Italia, Olanda, Belgio, ecc.) era sotto il dominio della corona spagnola. Si vedrà una grande collezione dei capolavori dei principali pittori dal XVI al XVIIIl. Ritorno a Madrid. Tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio, visita guidata della città: il Museo del Prado, il Museo Thyssen-Bornemisza, il Centro di Arte della Regina Sofía. Dopo tanta cultura, un’altra tappa è il Parque del Buen Retiro, un’autentica oasi di verde, 118 ettari di giardini, monumenti e fontane, con attrazione principale il bellissimo Palazzo di Cristallo, ottocentesco giardino di inverno per piante tropicali. Ogni domenica, ai piedi del monumento di Alfonso XII di Spagna, spettacolo con il canonico incontro tra decine di percussionisti madrileñi e afro-americani e gruppi di giocolieri. Un’ altra area verde ai Campi del Moro (dietro il Palazzo Reale). Il centro storico di Madrid è davvero un susseguirsi di pazze gradevolissime da visitare a piedi: la sontuosa Plaza de Oriente, Plaza de Colon ( dove si trova la Biblioteca nazionale e soprattutto il monumento a Cristoforo Colombo), Plaza de Cibeles, Plaza de la Indipendencia e Plaza de Toros de Las Ventas, altro simbolo di Madrid, luogo dedicato alla corrida. L’arena, che si trova nel quartiere di Salamanca, è una delle più grandi del mondo (capienza di ben 25.000 persone), e da marzo a dicembre ogni domenica prevede combattimenti con tori e toreri che iniziano alle 18-19 per terminare 2-3 ore dopo.  Fine della visita verso le 17,30  per avere tempo di godere dell’ambiente festivo natalizio nelle strade di Madrid, sempre piene di vita e attività. Sarà suggestivo fare come i “madrileni” e comportarsi secondo la tradizione: passeggiare per le strade illuminate del centro, camminare per i mercatini di Natale della Plaza Mayor. Un’altra tradizione è la celebrazione più famosa in Spagna, che riunisce diverse centinaia di persone nella Puerta del Sol, a ricevere il nuovo anno mangiando 12 chicchi di uva al ritmo dei 12 rintocchi di campane negli ultimi 12 secondi dell’anno. Ciò porterà buona fortuna per il nuovo anno. Cena e pernottamento. ( possibilità di assistere ad uno spettacolo di Flamenco facoltativo )
Lunedì 1 gennaio 2018: Madrid -Toledo – Madrid
Prima colazione in Hotel Mattinata a disposizione per attività individuali. Partenza verso le 14.00 per la vicina Toledo, che fu capitale della Spagna per diversi secoli, città Patrimonio dell’UNESCO, per la visita guidata alla Cattedrale gotico-mudéjar con la ricchissima Capilla Mayor, alla chiesa di Santo Tomé con uno dei più famosi dipinti di El Greco, “El Entierro del Conde de Orgaz” (La sepoltura del Conte di Orgaz, anno 1586), e alla Sinagoga del Transito, esempio più importante di arte ispano-ebraica dagli inconfondibili motivi geometrici e floreali. Passeggiamo nel labirinto di stradine di questo museo a cielo aperto dove cristiani, ebrei e arabi per secoli vissero pacificamente nell’ età medieval. Il XIII secolo è stato il periodo di massimo splendore durante il quale le popolazioni musulmane, ebree e cristiane vissero insieme pacificamente facendolo diventare la città un grande centro culturale e monumentale. Ritorno a Madrid. Cena e pernottamento in Hotel.

Martedì 2 gennaio 2018: Madrid
Prima colazione in Hotel e mattinata a disposizione per completare la visita della città in libertà, con possibilità di visitare il Museo del Prado.( Il Prado è una delle pinacoteche più importanti del mondo, con una grande collezione di opere presenti, soprattutto nel campo della pittura rinascimentale. Tra gli artisti che firmano i tanti capolavori esposti figurano i nomi di Botticelli, Caravaggio, Goya, Mantegna, Rembrandt, Rubens, e Velázquez. il Museo Thyssen-Bornemisza, in quanto importante centro culturale della capitale spagnola, raccoglie circa ottocento opere. Invece completamente dedicato all’arte moderna e contemporanea è il Centro di Arte della Regina Sofia, che vanta una notevole produzione artistica dall’inizio del Novecento ad oggi, con artisti del calibro di Mirò, Dalì e Picasso, la cui celeberrima opera “Guernica” è il fiore all’occhiello del museo). Pranzo libero, potreste fermarvi alla Taberna Maceira per pranzo e assaggiare il riso con il polpo. Nel pomeriggio, ancora qualche ora a disposizione per lo shopping. Partenza dall’Hotel intorno alle 17 per il trasferimento in aeroporto e partenza con volo diretto Iberia alle 19.50 con arrivo alle 22.05 a Milano Linate.

Euro 863,00 quota base per persona
Euro 26 quota d’iscrizione
Euro 46 Tasse aeroportuali soggette a riconferma 21 giorni ante partenza
Euro 185 supplemento singola (soggetta a riconferma )

La quota include:
Volo diretto Iberia a/r, trasferimenti da e per l’aeroporto di Madrid  con Pullman GT a disposizione anche per le escursioni;
4 Pernottamenti in hotel 4*;
4 Cene in hotel; visite guidate a Madrid, Escorial, Segovia, Avila e Toledo;
Assicurazione medico bagaglio,
Accompagnatore Punta alla Luna

La quota non include:
Pasti non menzionati nel programma durante il tour;
Ingressi;
Mance ;
Polizza facoltativa annullamento viaggio euro 40,00 e tutto quanto non espressamente indicato ne: “la quota comprende”

scarica-pdfscarica volantino

 

Share this: